giovedì 23 febbraio | 12:39
pubblicato il 18/ago/2016 18:22

Mattarella:dopo Brexit Ue non si appiattisca, rilanci integrazione

Europa non si ritiri da sue responsabilità

Mattarella:dopo Brexit Ue non si appiattisca, rilanci integrazione

Roma, 18 ago. (askanews) - L'Unione europea deve rilanciare l'integrazione e non lasciarsi trascinare, appiattirsi dopo il referendum britannico che ha sancito l'uscita del Regno unito dall'Ue. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo ad una manifestazione in ricordo di Alcide De Gasperi.

"L'Unione Europea non può ritirarsi dalle sue responsabilità e il cosiddetto metodo intergovernativo nelle decisioni non può surrogare il valore democratico delle istituzioni europee, specie del Parlamento di Strasburgo", ha detto Mattarella aggiungendo che "tanto meno questo può avvenire dopo la decisione nel referendum britannico che richiede un rilancio dell'integrazione e non una sorta di appiattimento sulle resistenze che hanno condotto a quel risultato negativo. A sfide sempre più globali occorrono risposte politiche europee, concordate a tutti i livelli".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech