lunedì 23 gennaio | 10:07
pubblicato il 14/ott/2016 15:48

Mattarella-Renzi, caso Russia piatto forte nel menù dell'incontro

Consiglio Ue e summit da Obama, Governo al Colle a vigilia manovra

Mattarella-Renzi, caso Russia piatto forte nel menù dell'incontro

Roma, 14 ott. (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha visto oggi a colazione il presidente del Consiglio Matteo Renzi. L'incontro rappresenta, come consuetudine, l'occasione formale per discutere dell'agenda del prossimo Consiglio europeo - in programma a Bruxelles i prossimi 20 e 21 ottobre - ma è anche il momento per affrontare temi di evidente attualità. Tra questi l'emergenza immigrazione (che vede sempre più l'Italia in prima linea e costretta a "sopportare praticamente da sola" gli arrivi dal Mediterraneo, come ricordato ieri dallo stesso capo dello Stato in un intervento alla Nato); i trattati commerciali; il caso Russia, dopo l'annuncio da parte del segretario dell'Alleanza Atlantica Jens Stoltenberg dell'impiego nel 2018 di militari italiani al confine russo.

Anche sugli attuali e non proprio facili rapporti Nato-Russia Mattarella ieri è intervenuto. Da un lato ha sollecitato la Nato a non procedere per comparti separati, Est da un lato e Ovest dall'altro, ma ad adeguarsi alle trasformazionei che attraversano un mondo sempre più interconnesso, globalizzato. Dall'altro ha invitato la Russia ad essere coerente con impegni presi evitando sterili provocazioni. Sempre ieri Mattarella - ed è probabile che anche di questo aspetto si sia parlato oggi al Quirinale - ha sollecitato alla collaborazione Ue e Nato e tutti coloro che condividono nella comunità internazionale senso di responsabilità, Russia inclusa. Con quest'ultima che naturalmente deve cooperare al ripristino della legalità internazionale.

Nel corso del pranzo (vista la presenza del ministro dell'Economia Padoan, oltre ai titolari degli Esteri Gentiloni, dell'Interno Alfano, dello Sviluppo economico Calenda e delle Riforme Boschi) sarà stato toccato senza dubbio anche il tema della manovra, essendo previsto per domani il Consiglio dei Ministri che dovrebbe approvarla.

Il colloquio tra Mattarella e Renzi si à reso d'altronde necessario oggi - al di là dell'importanza di alcuni temi trattati - perché il premier volerà lunedì negli Stati Uniti dove rimarrà tre giorni, nel corso dei quali parteciperà fra l'altro alla cena ufficiale con Barack Obama alla Casa Bianca, prima del suo congedo da presidente degli Usa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4