martedì 21 febbraio | 15:39
pubblicato il 14/set/2015 13:36

Mattarella: politiche e istituzioni comuni Ue per sfide futuro

"Impegno di tutti i Paesi per maggiore integrazione"

Mattarella: politiche e istituzioni comuni Ue per sfide futuro

Roma, 14 set. (askanews) - Più integrazione in Europa, con politiche ma soprattutto "istituzioni comuni", per affrontare le sfide della crisi economica e delle migrazioni. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha ricevuto questa mattina al Quirinale la presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, il presidente del Bundestag tedesco Norbert Lammert, il presidente dell'Assemblea Nazionale francese Claude Bartolone, e il presidente della Camera dei Deputati lussemburghese Mars Di Bartolomeo.

Durante l'incontro è stata consegnata in anteprima al Presidente Mattarella la Dichiarazione congiunta "Più integrazione europea: la strada da percorrere" che i presidenti delle quattro assemblee firmeranno oggi alla Camera dei Deputati.

"Si tratta - ha dichiarato il Capo dello Stato - di un documento prezioso per rilanciare con forza la prospettiva dell'integrazione europea. Tutti i Paesi dell'Unione sono chiamati a questo compito, ma i Paesi fondatori hanno una responsabilità particolare. Come dimostrano le due crisi - quella economica e quella migratoria - alle quali gli Stati non possono dare risposta da soli, per affrontare con efficacia queste sfide d'oggi e del futuro servono non solo politiche comuni, ma anche istituzioni comuni".

Il presidente Mattarella ha concluso: "Il documento che viene firmato quest'oggi contiene un appello particolarmente autorevole, perché è firmato dai presidenti di quattro Parlamenti, espressione della sovranità popolare. I Parlamenti hanno una sensibilità particolare nell'indicare le prospettiva future e gli orizzonti ideali. Il mio auspicio è che alle firme dei Parlamenti dei quattro Paesi fondatori seguano quelle degli altri Parlamenti. Questo atto darebbe forte impulso all'integrazione europea".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia