giovedì 19 gennaio | 17:02
pubblicato il 14/mag/2015 18:42

Mattarella: la corruzione è fenomeno che avvertiamo diffuso

Al Sermig ricorda Francesco: i corrotti sono i peggiori peccatori

Mattarella: la corruzione è fenomeno che avvertiamo diffuso

Torino, 14 mag. (askanews) - "La corruzione è un fenomeno che avvertiamo diffuso. E' come se ci fosse una sorta di concezione rapinatoria. La vita è' così bella che è' un delitto ogni comportamento che altera e turba questa prospettiva". Lo ha affermato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dialogando con i giovani all'Arsenale della Pace di Torino.

Cita Papa Francesco, il Capo dello Stato, che ha raccontato ai giovani, quando era arcivescovo di Buenos Aires "uso' parole di fuoco" contro i corrotti, bollandoli come "i peggiori peccatori". Il capo dello Stato ha esortato i giovani a "vigilare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale