mercoledì 07 dicembre | 21:51
pubblicato il 12/gen/2016 15:47

Mattarella: dopo Istanbul non arretrare davanti nemici democrazia

"Profonda vicinanza" a Turchia dopo attentato terroristico

Mattarella: dopo Istanbul non arretrare davanti nemici democrazia

Roma, 12 gen. (askanews) - "Desidero esprimere, a nome mio personale e di tutto il popolo italiano, profonda vicinanza al suo Paese e ferma condanna dell'attacco terroristico che ha colpito la città di Istanbul causando la morte ed il ferimento di numerosi civili innocenti". Lo ha scritto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato al Presidente della Repubblica di Turchia, Tayyip Recep Erdogan, dopo l'attentato di questa mattina.

"Questo ulteriore gesto di cieca e insensata violenza - ha aggiunto Mattarella - non ci farà arretrare di fronte ai nemici della democrazia e della pacifica convivenza. In questo momento di profondo dolore l'Italia è al fianco della Turchia nella lotta senza sosta contro il terrorismo. La prego di voler trasmettere ai familiari delle vittime - ha concluso il capo dello Stato - il cordoglio mio personale e del popolo italiano, unitamente a sentimenti di calorosa vicinanza a tutti i feriti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Pisapia: pronto a unire sinistra fuori da Pd, dialogo con Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni