venerdì 24 febbraio | 23:01
pubblicato il 30/mar/2015 21:28

Mattarella da Hollande, insieme per crescita e lotta a terrorismo

"Aiutare Libia perché non diventi base per Isis"

Mattarella da Hollande, insieme per crescita e lotta a terrorismo

Roma, 30 mar. (askanews) - I rapporti tra Italia e Francia si confermano "eccellenti" e in particolare i due paesi hanno identità di vedute su temi centrali come la crescita e la lotta al terrorismo. Questo ha ribadito il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine del colloquio con il presidente francese Francois Hollande.

"Ho registrato il Livello eccellente delle relazioni tra Francia e Italia, che era stato registrato anche nell'incontro di governo" del vertice bilaterale che si è svolto un mese fa a Parigi, ha detto il capo dello Stato: c'è "condivisione piena su tutte le questioni europee e internazionali".

"Mattarella ci ha fatto l'onore di una delle sue prime visite ufficiali venendo qui a Parigi - ha sottolineato Hollande - questo rientra nelle relazioni amichevoli e calorose dei nostri paesi e governi. Sulla crescita economica i nostri due paesi sono determinati a che la ripresa che si sta annunciando sia quanto più forte possibile e crei più impieghi possibile", ha detto il presidente francese, ricordando che nel piano di infrastrutture finanziato dal piano Juncker rientra anche la Torino-Lione.

Mattarella ha parlato dell'esigenza di "stimolare le politiche di crescita che l'Unione ha iniziato a fare" e del ruolo dei "tre grandi paesi fondatori, Germania, Francia e italia, che hanno il compito di mettersi alla testa di un movimento per accrescere l'integrazione, perché c'è bisogno non di meno Europa ma di più Europa per il futuro dei nostri paesi".

Ma nel bilaterale è stato affrontato anche il "tema della responsabilità che Francia e Italia vogliono assumere in Ue per dare uno spirito unanime all'Europa che - ha sottolineato Hollande - non può ridursi a questioni di bilancio e economiche, ma deve ritrovare il suo ideale di pace e sicurezza". È stata perciò evocata anche la situazione in Ucraina, dove "chiediamo che gli accordi di Minsk siano attuati realmente e non ci siano momenti morti che rischiano di creare nuovi conflitti".

Parigi e Roma condividono anche le preoccupazioni per il terrorismo e per la situazione in Libia. Entrambe sostengono l'iniziativa del mediatore Onu, Bernardino Leon, per mettere fine alla guerra civile ed "evitare il pericolo che lì si insedi la base del terrorismo in Europa", ha spiegato Mattarella, che ha legato alla questione anche il problema del "traffico di esseri umani, di chi viene in Europa per trovare pace e libertà". "Occorre - ha avvertito - che l'Europa intera dia collegialmente una risposta a questa emergenza". Hollande ha riconosciuto che l'Italia sta facendo molto in questo ambito ed è "nobilitata dall'operazione Triton".

Infine i due presidenti hanno ricordato i "due grandi appuntamenti che ci aspettano: il primo maggio a Milano Expo, un'occasione straordinaria che vedrà arrivare milioni di visitatori che verranno a contemplare quanto di meglio c'è in gastronomia e poi a Parigi la conferenza Onu sul clima. Siamo entrambi impegnati - ha concluso Hollande - per valori, cause e principi che ci stanno a cuore da sempre".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech