sabato 25 febbraio | 03:30
pubblicato il 27/apr/2015 13:57

Mattarella: colpire corruzione, altera competitività imprese

Impegno politica, P.A., società e aziende per vincere partita

Mattarella: colpire corruzione, altera competitività imprese

Roma, 27 apr. (askanews) - La corruzione deve essere colpita perchè, fra l'altro, è responsabile dell'alterazione di competitività nel sistema delle imprese. Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo al Quirinale alla celebrazione della 'Giornata Qualità Italia'.

Mattarella ha sostenuto che "tutti devono fare la loro parte per vincere la sfida e ammodernare il Paese. Deve farlo la pubblica amministrazione, mettendo a sistema le proprie intelligenze, mantenendosi ancorata, nell'azione, ai principi della Costituzione e adeguandosi, rapidamente, alle potenzialità delle nuove tecnologie e alle sensibilità dei cittadini, che chiedono trasparenza, semplicità degli adempimenti, coerenza nelle decisioni".

Ancora, ha continuato il Capo dello Stato, "deve farlo la politica a tutti i livelli, operando scelte che favoriscano lo sviluppo e diano priorità al lavoro. Ancor più, alla politica - ha esortato Mattarella - tocca colpire la corruzione, responsabile di oneri e di alterazioni di competitività intollerabili per il Paese e per il sistema della imprese. Bisogna ridurre le lungaggini burocratiche, contrastare l'illegalità, combattere senza riserve le mafie".

Ma anche la società e gli imprenditori devono dare il loro contributo, ha intimato Mattarella. "La società - ha rilevato - deve sostenere questo impegno di ammodernamento del Paese: con una cittadinanza attiva che, quando è necessario, stimoli, integri, corregga l'azione delle pubbliche istituzioni". "Gli imprenditori - ha continuato - sono chiamati a fare la loro parte, fino in fondo. Affrontare il mercato, utilizzare e valorizzare il lavoro e la creatività dei vostri collaboratori, progettare, investire con coraggio, sapendo anche crescere nelle dimensioni. Il salto necessario oggi - non ha avuto dubbi Mattarella - è coniugare la qualità con una struttura più solida, finanziariamente più forte, capace di reggere in mercati globali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech