lunedì 23 gennaio | 12:06
pubblicato il 27/apr/2015 13:57

Mattarella: colpire corruzione, altera competitività imprese

Impegno politica, P.A., società e aziende per vincere partita

Mattarella: colpire corruzione, altera competitività imprese

Roma, 27 apr. (askanews) - La corruzione deve essere colpita perchè, fra l'altro, è responsabile dell'alterazione di competitività nel sistema delle imprese. Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo al Quirinale alla celebrazione della 'Giornata Qualità Italia'.

Mattarella ha sostenuto che "tutti devono fare la loro parte per vincere la sfida e ammodernare il Paese. Deve farlo la pubblica amministrazione, mettendo a sistema le proprie intelligenze, mantenendosi ancorata, nell'azione, ai principi della Costituzione e adeguandosi, rapidamente, alle potenzialità delle nuove tecnologie e alle sensibilità dei cittadini, che chiedono trasparenza, semplicità degli adempimenti, coerenza nelle decisioni".

Ancora, ha continuato il Capo dello Stato, "deve farlo la politica a tutti i livelli, operando scelte che favoriscano lo sviluppo e diano priorità al lavoro. Ancor più, alla politica - ha esortato Mattarella - tocca colpire la corruzione, responsabile di oneri e di alterazioni di competitività intollerabili per il Paese e per il sistema della imprese. Bisogna ridurre le lungaggini burocratiche, contrastare l'illegalità, combattere senza riserve le mafie".

Ma anche la società e gli imprenditori devono dare il loro contributo, ha intimato Mattarella. "La società - ha rilevato - deve sostenere questo impegno di ammodernamento del Paese: con una cittadinanza attiva che, quando è necessario, stimoli, integri, corregga l'azione delle pubbliche istituzioni". "Gli imprenditori - ha continuato - sono chiamati a fare la loro parte, fino in fondo. Affrontare il mercato, utilizzare e valorizzare il lavoro e la creatività dei vostri collaboratori, progettare, investire con coraggio, sapendo anche crescere nelle dimensioni. Il salto necessario oggi - non ha avuto dubbi Mattarella - è coniugare la qualità con una struttura più solida, finanziariamente più forte, capace di reggere in mercati globali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4