domenica 26 febbraio | 15:38
pubblicato il 16/nov/2015 16:12

Mattarella a Onna: sisma Abruzzo e Parigi tragedie non distanti

Volontà degli aquiliani di ricostruzione è segnale per tutti

Mattarella a Onna: sisma Abruzzo e Parigi tragedie non distanti

Roma, (askanews) - La tragedia del terremoto in Abruzzo e gli attentati a Parigi "non sono distanti tra di loro" soprattutto per la volontà di ricostruzione. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita a Onna, la cittadina in provincia dell'Aquila distrutta durante il terremoto del 2009.

"Non sono distanti fra loro queste due tragedie, soprattutto perchè la volontà degli aquilani di ripartire con una situazione serena è un segnale per tutti, anche contro chi vorrebbe distruggere la sovranità della nostra convivenza in Europa".

"E' una questione nazionale centrale. Perchè il segno di volontà di ricostruzione, di convivenza serena sempre in crescita è in questo momento particolarmente importante non solo per l'Italia ma per tutta Europa".

Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech