giovedì 08 dicembre | 03:30
pubblicato il 16/nov/2015 16:12

Mattarella a Onna: sisma Abruzzo e Parigi tragedie non distanti

Volontà degli aquiliani di ricostruzione è segnale per tutti

Mattarella a Onna: sisma Abruzzo e Parigi tragedie non distanti

Roma, (askanews) - La tragedia del terremoto in Abruzzo e gli attentati a Parigi "non sono distanti tra di loro" soprattutto per la volontà di ricostruzione. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita a Onna, la cittadina in provincia dell'Aquila distrutta durante il terremoto del 2009.

"Non sono distanti fra loro queste due tragedie, soprattutto perchè la volontà degli aquilani di ripartire con una situazione serena è un segnale per tutti, anche contro chi vorrebbe distruggere la sovranità della nostra convivenza in Europa".

"E' una questione nazionale centrale. Perchè il segno di volontà di ricostruzione, di convivenza serena sempre in crescita è in questo momento particolarmente importante non solo per l'Italia ma per tutta Europa".

Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni