venerdì 09 dicembre | 12:41
pubblicato il 14/lug/2016 19:14

Mattarella a familiari vittime strage treni: vi prometto giustizia

Il capo dello Stato a Bari rende omaggio alle 23 salme e visita feriti

Mattarella a familiari vittime strage treni: vi prometto giustizia

Bari, 14 lug. (askanews) - "Vi prometto che sarà fatta giustizia". Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo ha detto ai familiari delle vittime della strage ferroviaria avvenuta martedì tra Andria e Corato, incontrati a Bari. Il capo dello Stato - che ha reso omaggio alle salme e incontrato i feriti ricoverati - ha anche promesso: "Andremo fino in fondo". A riferire le parole di Mattarella è stato Giuseppe Castellano, figlio di Enrico, l'anziano morto nel tragico scontro.

"Il presidente è stato molto composto nel salutarci e nell'esprimere la sua vicinanza al nostro dolore", ha riferito ancora Giuseppe Schinzari, fratello di una delle 23 vittime. Mattarella ha voluto incontrare separatamente i parenti e poi ha fatto visita ai feriti. Il presidente ha incontrato anche i sindaci dei Comuni del nord barese cui appartenevano le vittime.

"Per noi è stato un grande onore la sua presenza", ha detto Maria Rita, sorella di Schinzari, il funzionario di polizia morto nell'incidente. "Spero venga fatto qualcosa di vero e che questo non succeda mai più. Io ho perso mio fratello, ci dovevo essere anche io", ha aggiunto la donna.

"È stata una visita molto riservata ma non abbiamo parlato delle indagini", ha spiegato il procuratore facente funzioni di Trani che era presente all'incontro tra il capo dello Stato e i parenti delle vittime. E proprio i familiari stanno pensando di dare vita a un comitato spontaneo che ricordi i loro cari deceduti.

Con ogni probabilità, i funerali si terranno sabato mattina ad Andria. Non è invece stato ancora conferito l'incarico ai medici legali per effettuare le autopsie sui corpi dei dipendenti della Ferrotramviaria morti nello scontro, i macchinisti Pasquale Abbasciano e Caterino Luciano, e il capotreno De Nicolo Albino. È invece ricoverato nel reparto di neurochirurgia Nicola Lorizzo, l'altro macchinista del treno partito da Andria.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina