lunedì 27 febbraio | 15:29
pubblicato il 14/lug/2016 19:14

Mattarella a familiari vittime strage treni: vi prometto giustizia

Il capo dello Stato a Bari rende omaggio alle 23 salme e visita feriti

Mattarella a familiari vittime strage treni: vi prometto giustizia

Bari, 14 lug. (askanews) - "Vi prometto che sarà fatta giustizia". Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo ha detto ai familiari delle vittime della strage ferroviaria avvenuta martedì tra Andria e Corato, incontrati a Bari. Il capo dello Stato - che ha reso omaggio alle salme e incontrato i feriti ricoverati - ha anche promesso: "Andremo fino in fondo". A riferire le parole di Mattarella è stato Giuseppe Castellano, figlio di Enrico, l'anziano morto nel tragico scontro.

"Il presidente è stato molto composto nel salutarci e nell'esprimere la sua vicinanza al nostro dolore", ha riferito ancora Giuseppe Schinzari, fratello di una delle 23 vittime. Mattarella ha voluto incontrare separatamente i parenti e poi ha fatto visita ai feriti. Il presidente ha incontrato anche i sindaci dei Comuni del nord barese cui appartenevano le vittime.

"Per noi è stato un grande onore la sua presenza", ha detto Maria Rita, sorella di Schinzari, il funzionario di polizia morto nell'incidente. "Spero venga fatto qualcosa di vero e che questo non succeda mai più. Io ho perso mio fratello, ci dovevo essere anche io", ha aggiunto la donna.

"È stata una visita molto riservata ma non abbiamo parlato delle indagini", ha spiegato il procuratore facente funzioni di Trani che era presente all'incontro tra il capo dello Stato e i parenti delle vittime. E proprio i familiari stanno pensando di dare vita a un comitato spontaneo che ricordi i loro cari deceduti.

Con ogni probabilità, i funerali si terranno sabato mattina ad Andria. Non è invece stato ancora conferito l'incarico ai medici legali per effettuare le autopsie sui corpi dei dipendenti della Ferrotramviaria morti nello scontro, i macchinisti Pasquale Abbasciano e Caterino Luciano, e il capotreno De Nicolo Albino. È invece ricoverato nel reparto di neurochirurgia Nicola Lorizzo, l'altro macchinista del treno partito da Andria.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech