martedì 17 gennaio | 20:25
pubblicato il 01/set/2012 19:00

Martini/ In migliaia commossi per l'ultimo saluto al cardinale

Nel pomeriggio in Duomo anche Camusso, Cancellieri e Bersani

Martini/ In migliaia commossi per l'ultimo saluto al cardinale

Milano, 1 set. (askanews) - Diverse centinaia di fedeli diventati poi migliaia nel corso della giornata hanno accolto con un lungo applauso l'arrivo della salma del cardinal Martini in piazza Duomo a Milano per l'ultimo saluto. Il feretro è arrivato alle 12 dall'Istituto di studi filosofici dei gesuiti di Gallarate accompagnato dai familiari, dai più stretti collaboratori e dal vicario generale Mario Del Pini. Ad accoglierlo sul sagrato della cattedrale il Consiglio episcopale della Diocesi, il Capitolo della cattedrale e il vescovo, il cardinale Angelo Scola. Per le autorità politiche, invece, erano presenti il sindaco reggente di Milano, l'assessore Cristina Tajani, l'assessore al Bilancio Bruno Tabacci e il presidente del Consiglio provinciale Bruno Dapei. "Sia il nostro atteggiamento prevalente il raccoglimento di fronte al mistero della morte", ha dichiarato il vescovo di Milano, Scola, auspicando che il cardinal Martini "riceva dalle mani del Signore il premio delle sue fatiche apostoliche". La salma di Martini è stata composta sotto l'altare maggiore del Duomo e indossa la veste della messa di Resurrezione con la croce pastorale, mitra pastorale e palio. La veglia, accompagnata da canti e preghiere, proseguirà per tutta la giornata di sabato inclusa la notte e domenica quando, intorno alle 17, dovrebbe recarsi a rendere omaggio il presidente del Consiglio Mario Monti. Lunedì alle 16, invece, i funerali con l'omelia officiata dal vescovo di Milano Angelo Scola cui parteciperanno, fra gli altri, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il presidente della Regione Roberto Formigoni e il presidente del Consiglio Mario Monti. Al termine delle esequie il cardinale Martini sarà sepolto nella navata di sinistra del Duomo sotto il crocifisso di San Carlo Borromeo così come concordato con monsignore Luigi Manganini arciprete del Duomo. Nel pomeriggio di sabato, mentre il flusso di fedeli proseguiva incessante al ritmo di circa 6mila persone l'ora, sono passati a portare l'ultimo saluto al cardinale il leader della Cgil Susanna Camusso, il ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri e il leader del Pd Pierluigi Bersani che ha voluto ricordare il messaggio di "cultura, apertura e di dialogo tra posizioni diverse anche per chi non è credente" del cardinal Martini. Il flusso di fedeli davanti la salma del cardinal Martini è stato interrotto alle 17 per il rosario e per la successiva messa festiva. Al termine della messa la processione di fedeli riprenderà per tutta la notte e per la giornata di domenica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa