domenica 26 febbraio | 15:55
pubblicato il 11/set/2014 20:21

Martina a M5s: Italia tutela agricoltura da embargo russo

"Oggi stesso ho scritto al Commissario Ue Ciolos" (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - L'Italia sta agendo per tutelare il proprio settore agricolo dall'embargo russo, lo dice il ministro Maurizio Martina in una nota: "Meraviglia la disattenzione dei deputati del Movimento 5 Stelle rispetto alle azioni intraprese a salvaguardia del settore agricolo europeo a seguito dell'embargo decretato dalla Federazione russa in agosto. Oggi stesso ho scritto al Commissario Ue Ciolos di superare subito lo stop agli aiuti previsti e di riscrivere in tempi strettissimi le regole per l'accesso a queste misure. L'Italia, anche nel ruolo di presidenza del consiglio dei ministri dell'agricoltura, ha sin dall'inizio sollecitato la Commissione a prendere decisioni tempestive. I 125 milioni stanziati per l'ortofrutta, ai quali si sono aggiunte le risorse destinate all'ammasso privato di 155.000 tonnellate di formaggi comunitari e quelle previste per la crisi delle pesche e nettarine, sono una prima risposta e, come piu' volte da me ribadito, non esaustiva".

(segue) Adm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech