mercoledì 07 dicembre | 13:31
pubblicato il 01/mar/2016 14:13

Maroni: non mi dimetto e mi ricandido in Lombardia nel 2018

Respinta mozione di sfiducia "strampalata"

Maroni: non mi dimetto e mi ricandido in Lombardia nel 2018

Milano, 1 mar. (askanews) - Roberto Maroni non si dimette da presidente della Regione Lombardia e si ricandiderà per un secondo mandato nel 2018. Lo ha detto dopo che il Consiglio regionale ha respinto una mozione di sfiducia, presentata dalle opposizioni, che l'ex ministro dell'Interno ha definito "strampalata". "Non solo non mi dimetto, ma ho anche deciso di ricandidarmi nel 2018 per far rivincere il centrodestra in Lombardia" ha aggiunto Maroni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Astronomia, materia oscura meno densa e più diluita nello spazio
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni