lunedì 20 febbraio | 17:28
pubblicato il 29/ott/2013 12:25

Maroni lancia Salvini segretario Lega, ma "bene" Bossi candidato

"Vorrebbe dire che tutte le storie sulle scissioni sono balle"

Maroni lancia Salvini segretario Lega, ma "bene" Bossi candidato

Milano (askanews) - Umberto Bossi ha voglia di tornare segretario federale della Lega "per sistemare le cose", ma per l'attuale capo del Carroccio, Roberto Maroni, il suo successore ideale è Matteo Salvini. Lo ha detto chiaramente senza per questo sbarrare la strada all'eventuale candidatura del Senatur. "Io so chi vorrei, un giovane. E' quello che succede negli altri partiti: nel Pd c'è Renzi, nel Pdl Alfano e anche in casa nostra bisogna guardare al futuro, ma se Bossi, che è la storia della Lega, si candida, mi fa piacere. Vuol dire che tutte le storie sulle scissioni sono fantasticherie, tutte balle". I candidati dovranno farsi avanti entro l'11 novembre, poi raccogliere almeno 1.000 firme entro la fine del mese. Solo a quel punto si saprà tra quanti e quali candidati sarà scelto il nuovo segretario. A decidere saranno il 7 dicembre circa 20.000 iscritti al partito da almeno un anno.

Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia