mercoledì 22 febbraio | 10:20
pubblicato il 05/set/2015 17:54

Maroni: l'Italia non fa distinzione fra profughi e clandestini

Da Forum Ambrosetti: bisogna identificarli appena entrano

Maroni: l'Italia non fa distinzione fra profughi e clandestini

Cernobbio (askanews) - "I profughi sono una cosa, i clandestini un'altra. Il problema in Italia è che non si fa distinzione, il governo non applica la legge che prevede che appena uno entra bisogna identificarlo e capire se è un richiedente asilo o un clandestino. La Germania ha le idee ben chiare e dice chi è profugo può venire, chi è clandestino no" ha detto da Cernobbio il Governatore della Lombardia Roberto Maroni.

Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%