sabato 10 dicembre | 22:21
pubblicato il 28/feb/2013 13:56

Maroni festeggia a Varese e candida il Nord a interlocutore Ue

"Facendo la macroregione potremo cambiare la storia dell'Europa"

Maroni festeggia a Varese e candida il Nord a interlocutore Ue

Varese, (askanews) - In questa piazza di Varese si affaccia la prima storica sede della Lega, aperta quasi trent'anni fa, e qui Roberto Maroni ha voluto festeggiare la sua elezione a presidente della Regione Lombardia. Un risultato di per se storico per un movimento federalista come il suo, ma che per il segretario del Carroccio, che non parla di secessione, apre la strada a cambiamenti di portata addirittura internazionale."Se saremo capaci, - ha detto Maroni - come io sono sicuro, di condurre fino in fondo la nostra azione, di costruire la macroregione del Nord, potremo cambiare la storia del Nord, dell'Italia e anche dell'Europa. Non voglio enfatizzare, però il Nord adesso ha un governo stabile, mentre a Roma ci sono gli spettri che si aggirano, volano solo insulti. Noi invece abbiamo la possibilità di garantire un governo stabile al Nord che possa essere interlocutore sia di Roma sia di Bruxelles".

Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina