martedì 21 febbraio | 13:18
pubblicato il 13/feb/2014 16:45

Maro': Vito (FI), strada e' quella del ricorso a sedi internazionali

(ASCA) - Roma, 13 feb 2014 - ''Credo che sia passato il momento per cui il Governo o, meglio ancora, l'Unione europea debbano intraprendere prima del 18 la strada del ricorso alle sedi internazionali, che possono essere il tribunale del mare di Amburgo o la stessa sede delle Nazioni Unite, in omaggio a quel voto e a quell'indirizzo che il Parlamento ha dato. Io mi aspetto che nelle prossime ore questa strada venga intrapresa''. Lo ha detto Elio Vito, deputato del gruppo Forza Italia e presidente della Commissione difesa, intervenendo in Aula durante l'Informativa urgente del Governo sui piu' recenti sviluppi della vicenda dei due militari italiani sottoposti a procedimento giudiziario in India. ''Il 4 dicembre scorso - ha affermato - il Parlamento all'unanimita' ha votato un atto di indirizzo che impegnava il Governo a due cose: la prima, mettere in atto misure immediate affinche' i nostri fucilieri di Marina possano rientrare con onore nel nostro Paese e, l'altra, adoperarsi affinche' vi sia la soluzione della vicenda nell'ambito e nel rispetto delle norme del diritto internazionale''. ''Io credo che la linea rossa che il Governo stesso e il rappresentante De Mistura avevano definito sia stata superata, e quando una linea che si auto-impone viene superata, occorre una reazione''. Durante il suo intervento Vito ha inoltre manifestato i sentimenti suoi personali e del suo ''gruppo, della Commissione difesa ma soprattutto del Parlamento di saluto, vicinanza e sostegno a Massimiliano La Torre e Salvatore Girone, che stanno affrontando con onore una difficile vicenda della quale loro non hanno alcuna responsabilita'''.

com-sgr/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia