venerdì 02 dicembre | 20:56
pubblicato il 10/feb/2014 14:36

Maro': Terzi, Monti decise ritorno in India su istigazione Passera

(ASCA) - Roma, 10 feb 2014 - Il ritorno dei due maro' italiani in India ''fu una decisione di Monti su istigazione del dottor Passera''. Lo ha affermato Giulio Terzi, ministro degli Esteri del governo Monti, il quale rassegno' le proprie dimissioni in seguito alla decisione di rimandare i due fucilieri di marina in India senza che potessero attendere il processo in Italia. Terzi ha lanciato l'accusa all'ex-ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, nel corso di una conferenza stampa, spiegando: ''Le motivazioni che mi vennero vibratamente rappresentate da Monti e Passera per ribaltare la decisione di trattenere i maro' in Italia erano fondate su motivazioni di natura economica, dei danni che avrebbero subito le nostre imprese dalle reazioni indiane''.

sgr/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari