sabato 03 dicembre | 12:48
pubblicato il 18/feb/2014 10:17

Maro': Rossi (PI), Corte suprema India lede diritti umani

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''Il continuo perpetrarsi di rinvii da parte della Corte Suprema indiana e' inaccettabile considerando non solo che sono trascorsi due anni senza capo di imputazione, ma che non si e' nemmeno ancora deciso quale procedura adottare per il giudizio: ordinaria o legge antiterrorismo. Vengono di fatto lesi due aspetti fondamentali: i diritti umani di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, costretti a rimanere in India lontani dalle famiglie e dall'Italia, nonche' i principi elementari dello stato di diritto che devono essere sempre riconosciuti a chiunque''. Lo dichiara in una nota il capogruppo dei Popolari Per l'Italia in commissione Difesa della Camera, Domenico Rossi. ''In questo senso - sottolinea Rossi, gia' sottocapo di Stato Maggiore dell'Esercito - il richiamo in Italia del nostro ambasciatore per consultazioni non solo e' un atto dovuto, ma deve anche rappresentare l'inizio di un nuovo iter per fornire risposte precise e concrete all'indifferenza e alla superficialita' con cui l'India sta trattando i nostri maro'''. com-sgr/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari