martedì 28 febbraio | 18:06
pubblicato il 02/set/2014 14:52

Maro', Rampelli: (Fdi-An): giulia, siamo con te e con Massimiliano

(ASCA) - Roma, 2 set 2014 - "Cara Giulia, noi ci siamo stati e siamo pronti a rispondere al tuo appello. Ci piacerebbe che tutti i partiti lo raccolgano e animino una marcia popolare di solidarieta' senza simboli e senza strumentalizzazioni, solo con bandiere tricolori. Fdi-An si mette a disposizione anche da un punto di vista organizzativo". E' quanto scrive su Facebook il capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli rispondendo all'invito di Giulia Latorre.

"Che i leader di partito dimostrino di essere prima italiani e poi militanti di parte. Noi - aggiunge - daremo il buon esempio e per un giorno faremo finta che Monti, Letta e Renzi non abbiano causato questa assurda, ingiusta e mortificante detenzione di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Non faremo polemiche con il governo, per rafforzare la richiesta italiana di restituzione dei nostri due maro'".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
L.elettorale
Finocchiaro:indispensabile nuova legge elettorale maggioritaria
Mdp
Nasce gruppo Mdp Camera con 37 deputati, Laforgia presidente
Pd
Orlando: non si può ridurre scissione Pd a manovra di D'Alema
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech