lunedì 05 dicembre | 04:23
pubblicato il 18/feb/2014 17:37

Maro': Pittella, India insinua virus arbitrarieta' diritto internazionale

Maro': Pittella, India insinua virus arbitrarieta' diritto internazionale

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''L'arroganza e l'inadeguatezza dell'India nel gestire la questione dei maro' rischia fortemente di diffondere il virus dell'arbitrarieta' nel diritto e quindi nelle missioni internazionali. Un virus pericolosissimo perche' rimette in discussione un secolo di regole e consuetudini giuridiche tra Stati. I nostro due militari devono essere liberati, in attesa che un arbitrato internazionale si pronunci su questa vicenda. L'Europa non puo' tollerare che uno dei Paesi fondatori dell'Ue possa essere considerato alla stessa stregua di uno Stato terrorista. E sara' bene che l'Italia dopo aver richiamato a Roma l'ambasciatore, sollevi in seno alle Nazioni unite l'inadeguatezza dell'India ad assumere ruoli e status che forse non gli appartengono visto che proprio Nuova Delhi continua a violare l'abc del diritto internazionale''. Lo dichiara in una nota Gianni Pittella, vice presidente vicario del Parlamento europeo ed esponente Pd. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari