mercoledì 22 febbraio | 14:47
pubblicato il 18/gen/2013 11:57

Maro': P. Chigi, Governo fiducioso su operato magistratura indiana

(ASCA) - Roma, 18 gen - La Corte Suprema dell'India ha riconosciuto le motivazioni del ricorso del governo italiano contro la detenzione dei fucilieri di Marina, Salvatore Latorre e Massimiliano Girone, che potranno ora lasciare lo Stato del Kerala e recarsi a New Dheli. L'Alta Corte - spiega una nota di Palazzo Chigi - ha riconosciuto che i fatti avvennero in acque internazionali e che la giurisdizione non era della magistratura locale del Kerala. La decisione incoraggia l'ulteriore impegno gia' assicurato in questi mesi dalla Repubblica italiana.

Il Governo - prosegue la nota - prende atto che la valutazione sulla giurisdizione dovra' essere elaborata da un Tribunale speciale, non ancora costituito. Ed e' fiducioso che la magistratura e le istituzioni federali indiane opereranno nel pieno rispetto delle leggi internazionali che riconoscono l'esclusiva giurisdizione dello ''Stato di Bandiera'' sulle navi operanti in acque internazionali. Per il Governo italiano l'obbiettivo resta il rientro in Italia dei nostri due militari. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%