lunedì 05 dicembre | 06:11
pubblicato il 18/feb/2014 12:23

Maro': Latorre (Pd), Italia non sia ostaggio campagna elettorale indiana

Maro': Latorre (Pd), Italia non sia ostaggio campagna elettorale indiana

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''E' intollerabile l'ennesimo rinvio. Ormai la gestione del caso Maro' da parte delle autorita' indiane e' diventato un problema politico che sta umiliando il nostro Paese. Se si vincola la valutazione della Corte Suprema a un parere del governo, e' chiaro che si continua a tergiversare. L'Italia non puo' essere ostaggio della campagna elettorale indiana. Sono certo che il presidente del Consiglio incaricato, Matteo Renzi, stia gia' valutando quanto sia prioritario riportare i nostri fucilieri in Italia''. Lo dichiara in una nota Nicola Latorre, senatore Pd e presidente della Commissione Difesa a Palazzo Madama. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari