mercoledì 22 febbraio | 11:51
pubblicato il 10/giu/2014 13:10

Maro': Latorre a Pinotti, speriamo di rivederci presto

Maro': Latorre a Pinotti, speriamo di rivederci presto

(ASCA) - Roma, 10 giu 2014 - Si e' chiusa con una battuta di Massimiliano Latorre la breve videoconferenza che stamane ha collegato i due maro' ancora detenuti in India con la festa della Marina che si sta svolgendo a Roma. Un collegamento aperto dallo stesso ministro della Difesa, Roberta Pinotti, e dai capi di Stato maggiore della Difesa e della Marina, Binelli Mantelli e De Giorgi. Latorre ha infatti concluso il collegamento con un ''speriamo di rivederci presto'' rivolto ai suoi interlocutori. Questo mentre il suo collega Girone aveva ammesso, poco prima, che, dopo oltre 2 anni di detenzione in India, ''ogni giorno sembra piu' lungo''.

I due fucilieri di Marina hanno ancora una volta voluto ringraziare quanti in questi anni si stanno adoperando per la loro liberazione e in particolare Latorre ha voluto ringraziare i suoi colleghi di Marina per l'impegno nella missione Mare Nostrum e ''per chi si adopera - ha detto - per la salvaguardia della vita in mare''.

gc/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%