giovedì 08 dicembre | 15:15
pubblicato il 10/giu/2014 13:10

Maro': Latorre a Pinotti, speriamo di rivederci presto

Maro': Latorre a Pinotti, speriamo di rivederci presto

(ASCA) - Roma, 10 giu 2014 - Si e' chiusa con una battuta di Massimiliano Latorre la breve videoconferenza che stamane ha collegato i due maro' ancora detenuti in India con la festa della Marina che si sta svolgendo a Roma. Un collegamento aperto dallo stesso ministro della Difesa, Roberta Pinotti, e dai capi di Stato maggiore della Difesa e della Marina, Binelli Mantelli e De Giorgi. Latorre ha infatti concluso il collegamento con un ''speriamo di rivederci presto'' rivolto ai suoi interlocutori. Questo mentre il suo collega Girone aveva ammesso, poco prima, che, dopo oltre 2 anni di detenzione in India, ''ogni giorno sembra piu' lungo''.

I due fucilieri di Marina hanno ancora una volta voluto ringraziare quanti in questi anni si stanno adoperando per la loro liberazione e in particolare Latorre ha voluto ringraziare i suoi colleghi di Marina per l'impegno nella missione Mare Nostrum e ''per chi si adopera - ha detto - per la salvaguardia della vita in mare''.

gc/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni