lunedì 27 febbraio | 14:56
pubblicato il 18/feb/2014 11:14

Maro': La Russa, nostri governanti imbelli. Clamore anche silenzio Renzi

(ASCA) - Roma, 18 feb 2014 - ''Abbiamo dovuto attendere il trentesimo rinvio delle autorita' indiane per disporre il semplice richiamo temporaneo del nostro ambasciatore a Nuova Delhi. Certo, meglio che niente e meglio tardi che mai, ma forse se i governi Monti prima e Letta poi, avessero deciso di impegnarsi nella vicenda dei due maro' non considerandola solo una vicenda burocratica giudiziaria ma di dignita' nazionale e se tutto il 'sistema Italia' avesse esercitato una pressione maggiore, i due fucilieri di Marina non starebbero ancora nelle fauci del sistema giudiziario indiano che prende in giro i nostri imbelli governanti e tiene sequestrati, contro il diritto internazionale, due nostri militari. In tutto questo, fa clamore anche il silenzio del Presidente del Consiglio incaricato Matteo Renzi che aspettiamo alla prova a partire dalla scelta di un nuovo ministro degli Esteri''. Lo dichiara Ignazio La Russa, presidente di Fratelli d'Italia - AN. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech