martedì 06 dicembre | 23:30
pubblicato il 07/nov/2013 11:47

Maro': Comm. difesa Camera, governo si impegni per loro rapido rientro

Maro': Comm. difesa Camera, governo si impegni per loro rapido rientro

(ASCA) - Roma, 7 nov - Ordine del giorno sottoscritto da tutti i componenti della Commissione Difesa della Camera sul caso Maro' che impegna il Governo ad ''assicurare un'idonea soluzione alla vicenda relativa ai due fucilieri di Marina, conforme alle norme del diritto internazionale e degli accordi bilaterali''. Il documento vincola l'esecutivo ad ''assumere tutte le iniziative necessarie per ottenere un rapido e onorevole rientro in Italia dei due maro', Salvatore Girone e Massimiliano Latorre''. ''I due fucilieri ''maro'', - sottolinea l'odg presentato dal presidente Elio Vito - sono trattenuti in India da oltre 600 giorni per una complessa e delicata vicenda, che scaturisce da un incidente avvenuto in acque internazionali il 15 febbraio 2012, mentre erano nell'espletamento di funzioni ad essi attribuite e normativamente disciplinate''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni