domenica 04 dicembre | 19:43
pubblicato il 28/mar/2014 10:54

Maro': Cirielli (FdI-An), bene blocco utilizzo Nia. Serve intervento Onu

(ASCA) - Roma, 28 mar 2014 - ''Apprendo con piacere la notizia dell'accoglimento del ricorso dei due maro', Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, contro l'utilizzo della polizia Nia antiterrorismo e della sospensione del processo a loro carico presso il tribunale speciale. Peccato, pero', che solo un anno fa il Governo brindava alla competenza della Nia e festeggiava la dekeralizzazione della vicenda. Sono contento che adesso ci si sia ravveduti sulle sciocchezze dette''. E' quanto dichiara in una nota Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale. ''Il Governo Renzi continua ad avere le idee confuse - aggiunge -. Non prosegua sulla strada degli spot mediatici e dimostri con atti concreti di voler risolvere il caso.

L'Italia deve chiedere l'interessamento diretto dell'ONU, in base all'articolo 33 dello stesso Statuto dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, per risolvere una vicenda che, purtroppo, si trascina da oltre due anni''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari