domenica 26 febbraio | 20:31
pubblicato il 13/nov/2013 09:50

Maro': Casini a de Mistura, fatto grave. Non finisca a tarallucci e vino

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Noi le esprimiamo solidarieta' e di certo non le complicheremo la vita'', al momento ''manterremo il silenzio richiesto'', ma ''la faccenda'' di Latorre e Girone ''non deve finire a tarallucci e vino'', come ''tante altre vicende italiane'', perche' e' un ''fatto grave''. Lo ha detto Pier Ferdinando Casini, presidente della Commissione Esteri del Senato, rivolgendosi all'inviato del governo italiano sul ''caso maro''', Staffan de Mistura, in audizione in Commissione.

rba/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech