giovedì 08 dicembre | 15:22
pubblicato il 05/feb/2014 16:55

Maro': Camera, Boldrini scrive a Schulz. Vicenda riguarda l'intera Ue

Maro': Camera, Boldrini scrive a Schulz. Vicenda riguarda l'intera Ue

(ASCA) - Roma, 5 feb 2014 - La Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, ha scritto al Presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, in merito alla vicenda di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due Fucilieri di Marina attualmente trattenuti in India. Lo rende noto un comunicato di Montecitorio nel quale viene riportato il testo della lettera.

''Onorevole Presidente, in un momento in cui le relazioni tra l'Unione europea ed i Paesi emergenti riveste - alla luce degli scenari geo-politici globali e della perdurante crisi economica-finanziaria che colpisce il nostro continente - una particolare importanza, desidero rappresentarTi le preoccupazioni dell'Assemblea che presiedo e dell'Italia intera in merito alla vicenda che vede coinvolti due Fucilieri di Marina italiani attualmente trattenuti in India.

I due Fucilieri, come saprai, sono indagati per l'uccisione di due civili indiani, avvenuta nel febbraio del 2012. E' di pochi giorni fa la decisione della Corte Suprema indiana di intimare alla magistratura inquirente di formulare, a ben due anni dall'incidente, i capi d'accusa entro il 10 febbraio 2014. Pur non volendo in alcun modo esprimermi sul merito del caso giudiziario, ritengo che l'Italia - e, con essa, l'Europa e la comunita' internazionale - debbano esigere il rispetto del diritto internazionale ed una rapida soluzione del caso. Richieste, queste, veicolate agli Ambasciatori dei Paesi membri dell'Unione europea, degli Stati Uniti d'America ed all'Ambasciatore dell'UE anche dai membri di una delegazione parlamentare italiana che si e' recata a Nuova Delhi alla fine del mese di gennaio. Le recenti dichiarazioni del Presidente Jose' Manuel Barroso e dell'Alto Rappresentante Catherine Ashton, tese a sottolineare il sostegno dell'Unione europea all'Italia su tale questione, ci ricordano che la vicenda dei Fucilieri italiani riguarda l'intera Unione e non solo l'Italia. Convinzione che, ne sono certa, condividi anche Tu. Certa della Tua attenzione su tale questione ed in attesa di poterTi presto rivedere in occasione della mia visita a Bruxelles del 19-20 febbraio prossimi, Ti invio, caro collega, i miei migliori saluti''.

Nel comunicato si sottolinea poi che la settimana scorsa, ricevendo la delegazione parlamentare impegnata sul caso e guidata dai Presidenti delle Commissioni Esteri e Difesa della Camera e del Senato, la Presidente Boldrini aveva ricordato ''il ruolo importante che il Parlamento italiano puo' giocare per sensibilizzare la comunita' internazionale'' e aveva annunciato di volere, per parte sua, sollevare la questione in occasione dei suoi incontri e scambi con i rappresentanti delle istituzioni europee e con i suoi omologhi di altri Paesi.

com-sgr/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni