mercoledì 22 febbraio | 19:32
pubblicato il 06/giu/2013 19:46

Maro': Albertini(Sc), non tornano a casa anche per la legge di La Russa

(ASCA) - Roma, 6 giu - ''Ovviamente tutti tifiamo per il ritorno a casa dei maro''', spiega il senato Gabriele Albertini, capogruppo in Commissione Difesa al Senato per Scelta Civica, ''dissento dal populismo demagogico che sembra trasparire dalle parole di Ignazio La Russa''. ''La questione e dunque la difficolta' che incontra il governo Letta, e che prima ancora sono state incontrate dal governo Monti, sono legate al fatto che abbiamo una legge equivoca, unica al mondo. Solo da noi infatti e' possibile impiegare forze armate operative su navi di proprieta' di armatori privati. La legge non specifica bene la linea di comando che regola l'attivita' militare. Nella fattispecie questo ha creato la confusione, su cui si appigliano le autorita' indiane, relativa alle acque internazionali. Si deve ricordare che la legge e' a firma di Ignazio La Russa'', conclude Gabriele Albertini.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech