lunedì 23 gennaio | 18:43
pubblicato il 30/ott/2015 18:53

Marino: contro me politica che non decide nelle sedi democratiche

La conferenza stampa del sindaco uscente

Marino: contro me politica che non decide nelle sedi democratiche

Roma, (askanews) - Una conferenza stampa per togliersi qualche sassolino dalle scarpe: Ignazio Marino nel giorno in cui le dimissioni in massa di 26 consiglieri del Consiglio comunale a Roma hanno fatto cadere la giunta, parla, anche in diretta su Periscope, si rivolge alla stampa anche per attaccare il Partito Democratico.

"La crisi politica che si è aperta al Comune di Roma auspicavo che si potesse chiudere nell'aula" ha detto Marino "in modo da poter spiegare con un dibattito chiaro e trasparente cosa stesse accadendo. Invece si è preferito andare dal notaio, segno di una politica che decide fuori dalle sedi democratiche, riducendo gli eletti a meri soggetti che ratificano decisioni assunte altrove". Qui il sindaco è stato interrotto dagli applausi provenienti dagli eletti di Sinistra e Libertà e dai suoi sostenitori entrati nella sala.

Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4