sabato 10 dicembre | 02:39
pubblicato il 10/giu/2014 10:41

Marina Militare: Napolitano, fondamentale ruolo svolto in Mare...(1 upd)

(ASCA) - Roma, 10 giu 2014 - La Marina Militare italiana assolve ''compiti di assoluta rilevanza'' e tra questi ''non meno importante e delicato e' il ruolo svolto per la protezione della vita umana in mare, come dimostra l'incessante, meritoria attivita' di soccorso e assistenza condotta nel Mediterraneo nell'ambito della missione Mare nostrum''. Lo afferma il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio inviato al Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, in occasione del 96* anniversario della storica impresa navale del Comandante Luigi Rizzo a Premuda. Si tratta di un'azione navale compiuta dai MAS (Motoscafo Armato Silurante) che all'alba del 10 giugno 1918, in piena Prima guerra mondiale, penetrarono di nascosto tra le unita' di una formazione navale nemica diretta al Canale d'Otranto, riuscendo ad affondare la corazzata Santo Stefano. ''Rendo omaggio alla bandiera della Marina Militare e rivolgo un deferente pensiero a tutti i marinai caduti nell'adempimento del dovere. Nata nel 1861, erede e custode delle piu' antiche tradizioni delle marinerie italiane - rileva Napolitano - la Forza Armata e' oggi dotata di personale di altissima professionalita' e di mezzi tecnologici d'avanguardia e costituisce una componente fondamentale dello strumento militare nazionale e del sistema di sicurezza e difesa dell'Unione Europea e dell'Alleanza Atlantica. In un contesto internazionale caratterizzato da crescente incertezza ed elevata interdipendenza economica - continua il Capo dello Stato - la Marina assolve compiti di assoluta rilevanza per la salvaguardia della liberta' di navigazione e dei commerci marittimi e per il contrasto della pirateria e dei traffici clandestini, contribuendo altresi', con Esercito, Aeronautica e Arma dei Carabinieri, alle operazioni di stabilizzazione nelle aree di crisi''. Con le altre Forze Armate, dice ancora Napolitano, ''la Marina e' partecipe del processo di profondo riordinamento volto ad adeguare il sistema difesa nazionale alla nuova realta' del Paese e alle emergenti sfide globali, razionalizzando le capacita' e incrementando l'efficacia attraverso l'integrazione interforze e il progressivo perseguimento di una dimensione multinazionale europea.

Ufficiali, sottufficiali, volontari e personale civile della Marina, siate orgogliosi di far parte di questa prestigiosa istituzione. In questo giorno di festa, giungano a voi tutti e ai vostri cari il saluto e l'augurio dei cittadini e miei personali, unitamente all'apprezzamento per la straordinaria opera quotidianamente prestata al servizio del Paese.

Viva la marina militare, viva le forze armate, viva l'Italia!''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina