lunedì 20 febbraio | 16:48
pubblicato il 11/set/2014 13:10

Marcolin (Lega): su Ucraina governo deve consultare Parlamento

Gravi scelte politicamente impegnative a favore senza consultare (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - "E' grave che il governo italiano stia prendendo scelte politicamente impegnative a favore dell'Ucraina senza aver sottoposto preventivamente le questioni all'esame del Parlamento". Lo afferma il capogruppo della Lega Nord in commissione Difesa, Marco Marcolin.

"Lo staff del presidente ucraino Petro Poroshenko - aggiunge - ha lasciato intendere che l'Italia e' fra i cinque Paesi dell'Alleanza ad aver offerto la propria disponibilita' ad assistere le Forze Armate dipendenti dal governo di Kiev. Queste decisioni, come la scelta di far aderire l'Italia alle sanzioni decretate dall'Unione europea contro la Federazione russa, stanno mettendo in ginocchio le nostre aziende e penalizzando tutto il tessuto economico del Paese. Non chiediamo certo interventi assistenzialisti, ma che almeno il governo tuteli le nostre imprese e i nostri lavoratori".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia