venerdì 09 dicembre | 20:59
pubblicato il 07/set/2011 21:19

Manovra/Sacconi risponde a Cgil citando storia "suore violentate"

La barzelletta "un po' blasfema" intervenendo ad 'Atreju'

Manovra/Sacconi risponde a Cgil citando storia "suore violentate"

Roma, 7 set. (askanews) - Il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, difende l'articolo 8 della manovra economica e risponde alla Cgil citando una storiella con protagoniste delle suore di un convento del '600. "Faccio un esempio un po' blasfemo - ha detto Sacconi davanti alla platea dei giovani del Pdl ad 'Atreju '11' - per rispondere alla Cgil rispetto agli scenari apocalittici che ha fatto. Vale quello che disse una suora in un convento del '600, dove entrarono dei briganti. Le violentarono tutte tranne una. Il Santo Uffizio la interrogò e le chiese: 'Ma come mai non è stata violentata?'. Lei rispose: 'Perché ho detto di no..'". Vis/Ral 072117 set 11

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina