giovedì 19 gennaio | 18:56
pubblicato il 06/dic/2011 20:44

Manovra/ Monti: Rischiavamo di non pagare più pensioni-stipendi

"La Grecia è la rappresentazione di cosa poteva accadere"

Manovra/ Monti: Rischiavamo di non pagare più pensioni-stipendi

Roma, 6 dic. (askanews) - L'Italia rischiava di non poter pagare più stipendi e pensioni. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti a 'Porta a porta'. "Possibile che presto non ci sarebbero stati i soldi per pagare gli stipendi: con questa operazione ho chiesto agli italiani molti sacrifici, ma l'alternativa non era andare avanti come se niente fosse, senza sacrifici. Era molto concreto il rischio che lo stato non potesse più pagare gli stipendi, le pensioni... Non dobbiamo guardare molto lontano, la grecia è la rappresentazione di cosa sarebbe potuto accadere all'Italia". Ha aggiunto Monti: "Siamo più forti (della Grecia, ndr), e saremmo stati ancora più colpevoli, ma siamo un Paese che ha vissuto bene consumando ricchezza accumulata più che produrne altra".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale