lunedì 05 dicembre | 10:07
pubblicato il 05/dic/2011 13:47

Manovra/ Maroni: Chi la vota non può essere alleato con la Lega

Siamo in splendida solitudine che non è isolamento

Manovra/ Maroni: Chi la vota non può essere alleato con la Lega

Milano, 5 dic. (askanews) - L'ex ministro dell'Interno, Roberto Maroni, dopo la manovra "salva-Italia" del governo Monti parla chiaro ai microfoni di Radio Padania Libera sul tema delle alleanze: "Noi vogliamo dare voce a tutti quelli che non vogliono tacere e in questo siamo in splendida solitudine - ha detto - che non è isolamento perché chi voterà a favore delle misure di Monti non può essere alleato della Lega". "Non so con che faccia a sinistra chi mi ha crocefisso sulle pensioni, oggi voterà una manovra che colpisce i deboli per fare cassa - ha proseguito - ma noi siamo abituati a questi atteggiamenti incoerenti. Noi siamo contro l'introduzione dell'Ici e la modifica delle pensioni: noi continuiamo con coerenza mentre altri cambiano troppo spesso idea".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari