domenica 04 dicembre | 15:57
pubblicato il 03/lug/2011 18:53

Manovra, il Quirinale precisa: Non abbiamo ricevuto alcun testo

Smentite notizie stampa. Schifani: Possibile compromesso pensioni

Manovra, il Quirinale precisa: Non abbiamo ricevuto alcun testo

Roma, 3 lug. (askanews) - Il Quirinale smentisce le notizie apparse sulla stampa e precisa di non aver ancora ricevuto alcun testo del decreto sulla manovra correttiva di finanza pubblica varato dal Governo la settimana scorsa. "Poiché - si legge in una nota del Quirinale - molti organi di informazione continuano a ripetere che la manovra finanziaria approvata dal governo nella seduta di giovedì scorso sarebbe al vaglio della Presidenza della Repubblica già da venerdì, si precisa che a tutt'oggi la Presidenza del Consiglio non ha ancora trasmesso al Quirinale il testo del decreto legge". Dei contenuti della manovra parla il presidente del Senato, Renato Schifani, che, intervistato dal 'Corriere della Sera', sostiene che i suoi contenuti e la stretta sulle rivalutazioni delle pensioni, rappresentano "un punto estremamente controverso su cui mi auguro si arrivi a un compromesso. Anche perchè non si può considerare la manovra come un totem in toccabile". "La manovra - aggiunge -, senza che venga stravolta, può essere corretta in via parlamentare anche con il contributo delle forze di opposizione". Anche "sul tema dei tagli alle pensioni", Schifani è convinto che "si debbano ascoltare le ragioni dei sindacati per arrivare a una sintesi finale". Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato definisce lo spirito delle parole di Schifani condivisibile. "Ed è positivo che con la sua intervista il Presidente del Senato si proponga garante di un confronto reale. La nostra disponibilita' al confronto non e' mai venuta meno in Parlamento. Io credo che pero' l'appello al confronto costruttivo andrebbe rivolto più esplicitamente al governo, che in 3 anni di legislatura raramente ha perseguito questo obbiettivo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari