martedì 28 febbraio | 13:14
pubblicato il 16/dic/2011 12:46

Manovra/ Dibattito in aula inizia lento, poi scintille Lega-Pd

Franceschini: "Siete scesi dalla luna". I lumbard: 'Venduto!'

Manovra/ Dibattito in aula inizia lento, poi scintille Lega-Pd

Roma, 16 dic. (askanews) - Un inizio lento quello del dibattito in aula sulle dichiarazioni di voto per la fiducia alla manovra economica del governo Monti. Molti vuoti tra i banchi del Pdl, non c'è Silvio Berlusconi, non c'è nemmeno Umberto Bossi. I relatori si alternano negli interventi, anche quando parla Antonio Di Pietro il termometro d'aula non registra particolari scosse. La scintilla scoppia però quando il capogruppo del Pd, Dario Franceschini, si rivolge alla Lega con un "siete scesi dalla luna...". Dai banchi del Carroccio, il capogruppo Marco Reguzzoni è tra i primi a scattare in piedi, braccio teso all'indirizzo del Pd, parte subito il coro: qualcuno accenna uno "scemo, scemo..." verso Franceschini, ben più scandito l'insulto di "venduto!". E' il massimo momento di tensione in aula. Poco prima, la Lega aveva inscenato la sua protesta contro il decreto Monti con la scelta di assegnare la propria dichiarazione di voto all'ex operaia Emanuela Munerato, deputata lumbard. Grembiule color arancio, cuffia a coprire i capelli, Munerato ha preso la parola così in aula: "Non voteremo una manovra sbagliata". Proteste (tiepide) dai banchi del Pd. Al termine dell'intervento, Munerato unisce in un solo applauso tutto il gruppo della Lega: alla sua sinistra, si congratula Reguzzoni; alla sua destra, al banco sotto, applaude Roberto Maroni. Silvio Berlusconi si presenta in aula poco dopo. E al termine delle dichiarazioni di voto si dedica a dettare la linea alle fedelissime Pelino, Lorenzin e altre, riunite attorno a lui. Gianfranco Fini annuncia che Stefania Craxi lascia il Pdl per il gruppo misto. Nessuna contestazione in aula, se si eccettua un po' di brusìo e il socialista pidiellino, Silvio Barani, che dall'alto della sua postazione in aula allarga le braccia con un garofano rosso tra le dita.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Pd
Orlando: non si può ridurre scissione Pd a manovra di D'Alema
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tumore mammella, migliorare diagnosi con tomografia multimodale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech