domenica 26 febbraio | 18:11
pubblicato il 07/feb/2012 22:10

Maltempo/Clini: No riforma Protezione civile,più poteri a Comuni

"Ricondurre responsabilità in gestione ordinaria amministrazione"

Maltempo/Clini: No riforma Protezione civile,più poteri a Comuni

Roma, 7 feb. (askanews) - Il governo non farà una nuova riforma della Protezione civile e "quello che manca in questo momento è consolidare il ruolo delle amministrazioni". Lo ha affermato il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, intervenendo a Ballarò. "Se pensa che in Campania - ha detto Clini - con una procedura della Protezione civile da 14 anni c'è la gestione straordinaria dei rifiuti, si rende conto che forse quell'approccio non è il più efficace". "Quello che stiamo cercando di fare - ha sottolineato il ministro - con qualche successo, è ricondurre queste responsabilità nell'ambito della gestione dell'ordinaria amministrazione, e come dimostra il caso di Milano questo è possibile".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech