lunedì 16 gennaio | 12:17
pubblicato il 19/nov/2013 13:50

Maltempo: Cucca (Pd), ok governo ma altri interventi in legge stabilita'

Maltempo: Cucca (Pd), ok governo ma altri interventi in legge stabilita'

(ASCA) - Roma, 19 nov - ''Non si conoscono ancora i danni reali dell'alluvione che ha colpito la Sardegna. E' una tragedia mai vista e inimmaginabile, un disastro di proporzioni vastissime rispetto ai precedenti degli anni passati''. Lo dichiara ai microfoni di Rai Parlamento Giuseppe Cucca, senatore del Partito Democratico eletto in Sardegna.

''E' apprezzabile che il governo abbia immediatamente stanziato 20 milioni di euro anche grazie alla sollecitazione del gruppo del Pd al Senato. Naturalmente e' una cifra che pero' puo' fare fronte solo a esigenze immediate - prosegue Cucca -. Nella legge di stabilita' bisognera' prevedere fondi adeguati per permettere alla Sardegna di rimettersi in sesto e, una volta per tutte, bisognera' aumentare gli stanziamenti per prevenire il dissesto idrogeologico. Sono certo - conclude - che il governo non rimarra' insensibile davanti a questo immane disastro''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche