sabato 10 dicembre | 10:46
pubblicato il 23/mag/2014 11:41

Mafia:Grasso, contrasto da impegno politica senza approssimazione(1 upd)

(ASCA) - Roma, 23 mag 2014 - ''Il futuro del contrasto alle mafie dipende dall'impegno della politica. Dobbiamo pensare e agire strategicamente e chiudere per sempre la stagione dell'emergenza, della superficialita', dell'approssimazione.

Per combattere le mafie dobbiamo colpire qualsiasi tipo di illegalita', dobbiamo occuparci di lavoro nero, di evasione fiscale, di corruzione, di economia criminale: il futuro del Paese dipende dalla capacita' che avremo di riavvicinare i cittadini alla politica, soprattutto i piu' giovani''. Lo afferma il presidente del Senato Pietro Grasso nel suo intervento a Palermo alle celebrazione dell'anniversario della strage di Capaci. Grasso si rivolge agli studenti presenti alla commemorazione sostenendo che ''dovrete essere voi a trasmettere nuova energia alle istituzioni con la cultura della partecipazione, della trasparenza e della responsabilita', pretendendo l'impegno di tutti i cittadini onesti che, non dimenticatelo mai, sono molti di piu' dei criminali, sono tanti, e insieme possono essere la vera forza di cambiamento''. Il presidente del Senato rileva che ''oggi siamo qui tutti insieme per ricordare, ma non basta la memoria, non bastano le celebrazioni, le parole e i discorsi, se non diventano impegno comune, l'impegno di ogni giorno nello studio, nel lavoro, nella vita per saper dire di ''no'' alla prepotenza, ai favoritismi, al compromesso, alle scorciatoie, con la coscienza pulita, a testa alta e schiena dritta Non potremo mai ringraziare abbastanza - continua - i docenti per l'impegno e la passione con cui, aldila' delle tante difficolta', insegnano alle nuove generazioni i valori fondanti della nostra democrazia. La formazione e la ricerca, come del resto la giustizia, non possono essere considerate solo un costo, una voce passiva di bilancio, ma l'investimento piu' vantaggioso per un Paese, un investimento che produce opportunita', crescita e sviluppo''. Grasso si rivolge ancora direttamente alle scolaresche presenti. ''Senza che vi abbattiate - dice - una cosa posso dirvela ragazzi: andrete incontro a sonore sconfitte, a momenti di sconforto. Non fatevi fermare dagli ostacoli.

Andate avanti. Non perdete di vista i vostri ideali, i vostri sogni, i vostri obiettivi, i valori che ci hanno tramandato Falcone e Borsellino. A tutti i parenti delle vittime innocenti di mafia non potremo certo restituire i loro cari.

Possiamo pero' impegnarci per dare loro il conforto di una societa' viva e vigile, che non si faccia intimorire e che sappia guardare con speranza al futuro del Paese''.

fdv/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina