martedì 24 gennaio | 01:58
pubblicato il 09/giu/2012 13:30

Mafia/ Mancino: Nessuna falsa testimonianza, proverò mia lealtà

Ho sempre combattuto Cosa nostra, non ci sono prove di trattative

Mafia/ Mancino: Nessuna falsa testimonianza, proverò mia lealtà

Roma, 9 giu. (askanews) - Nessuna falsa testimonianza, "proverò la mia lealtà nei confronti delle istituzioni e della stessa magistratura, come dimostrerò la mia estraneità a qualsiasi altra ipotesi penalmente rilevante". Lo ha affermato l'ex presidente del Senato, Nicola Mancino, iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Palermo con l'accusa di falsa testimonianza dopo la sua deposizione al processo Mori. "Non mi sorprende - ha detto Mancino in una dichiarazione - la notizia della mia iscrizione nel registro degli indagati. Il teorema che lo Stato - e non pezzi o uomini dello Stato - abbia trattato con la mafia è vecchio di almeno venti anni ma non c'è ancora straccio di prova che possa confortarlo di solidi argomenti. Per quanto mi riguarda, sono stato ministro dell'Interno e ho difeso lo Stato dagli attacchi della mafia, che ho combattuto con fermezza e determinazione", ha rivendicato. "Secondo notizie riportate da alcuni quotidiani - ha ricordato Mancino - sarei stato iscritto nel registro degli indagati per falsa testimonianza. Proverò la mia lealtà nei confronti delle istituzioni e della stessa magistratura, come dimostrerò la mia estraneità a qualsiasi altra ipotesi penalmente rilevante, e smentirò la fantasiosa e burocratica ricostruzione secondo cui, al fine di evitare le stragi, sarebbe stato opportuno cambiare ministro. Dimenticando che chi aveva assunto la responsabilità di titolare dell'Interno era ed è quel parlamentare - il sen. Mancino - che da capogruppo della Dc a palazzo Madama presentò come primo firmatario un disegno di legge - poi divenuto legge - che avrebbe salvato, come salvò, da imminente prescrizione il maxiprocesso di Palermo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4