venerdì 09 dicembre | 07:48
pubblicato il 09/giu/2012 13:30

Mafia/ Mancino: Nessuna falsa testimonianza, proverò mia lealtà

Ho sempre combattuto Cosa nostra, non ci sono prove di trattative

Mafia/ Mancino: Nessuna falsa testimonianza, proverò mia lealtà

Roma, 9 giu. (askanews) - Nessuna falsa testimonianza, "proverò la mia lealtà nei confronti delle istituzioni e della stessa magistratura, come dimostrerò la mia estraneità a qualsiasi altra ipotesi penalmente rilevante". Lo ha affermato l'ex presidente del Senato, Nicola Mancino, iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Palermo con l'accusa di falsa testimonianza dopo la sua deposizione al processo Mori. "Non mi sorprende - ha detto Mancino in una dichiarazione - la notizia della mia iscrizione nel registro degli indagati. Il teorema che lo Stato - e non pezzi o uomini dello Stato - abbia trattato con la mafia è vecchio di almeno venti anni ma non c'è ancora straccio di prova che possa confortarlo di solidi argomenti. Per quanto mi riguarda, sono stato ministro dell'Interno e ho difeso lo Stato dagli attacchi della mafia, che ho combattuto con fermezza e determinazione", ha rivendicato. "Secondo notizie riportate da alcuni quotidiani - ha ricordato Mancino - sarei stato iscritto nel registro degli indagati per falsa testimonianza. Proverò la mia lealtà nei confronti delle istituzioni e della stessa magistratura, come dimostrerò la mia estraneità a qualsiasi altra ipotesi penalmente rilevante, e smentirò la fantasiosa e burocratica ricostruzione secondo cui, al fine di evitare le stragi, sarebbe stato opportuno cambiare ministro. Dimenticando che chi aveva assunto la responsabilità di titolare dell'Interno era ed è quel parlamentare - il sen. Mancino - che da capogruppo della Dc a palazzo Madama presentò come primo firmatario un disegno di legge - poi divenuto legge - che avrebbe salvato, come salvò, da imminente prescrizione il maxiprocesso di Palermo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni