mercoledì 18 gennaio | 07:07
pubblicato il 26/mar/2013 12:00

Mafia/ La Corte d'Appello ha respinto richiesta arresto Dell'Utri

Per la Procura generale c'era il pericolo di fuga. Il suo legale

Mafia/ La Corte d'Appello ha respinto richiesta arresto Dell'Utri

Palermo, 26 mar. (askanews) - La Corte d'Appello di Palermo ha detto no alla richiesta d'arresto avanzata ieri sera dal pg Luigi Patronaggio nei confronti dell'ex senatore del Pdl Marcello Dell'Utri. Ieri sera la Corte, presieduta dal giudice Raimondo Lo Forti, ha condannato il manager di Publitalia '80 a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Per il procuratore generale, che si è detto soddisfatto della sentenza, ci sarebbe stato il "pericolo di fuga" da parte dell'imputato. "La Corte - ha commentato soddisfatto il difensore di Dell'Utri pino Di Pieri- ha deciso con molto equilibro non ravvisando alcun pericolo di fuga. Del resto il senatore è stato sempre presente a tutte le udienze, e già questo fuga ogni dubbio sull'eventuale di sottrarsi alle proprie repsonsabilità. La richiesta di arresto era cervellotica ed apodittica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa