domenica 04 dicembre | 23:35
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Mafia/ Ingroia ad Anm: Diritto di critica vale per chiunque

Sentenza Consulta ha troppo risentito di ripercussioni politiche

Roma, 5 dic. (askanews) - Le parole del presidente dell'Anm Sabelli "dimostrano il fatto che ci siamo dimenticati che il diritto di critica può essere rivolto nei confronti di chiunque, anche nei confronti della sentenza". Così l'ex procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia replica, risponendo ad Enrico Mentana durante il TgLa7, in merito alle dichiarazioni del leader del sindacato delle toghe dopo la sua reazione alla sentenza della Corte costituzionale sul conflitto con il Quirinale. "La mia è una critica nei confronti del comunicato stampa della Corte costituzionale - ha ribadito Ingroia - poi leggerò le motivazioni, ma da quello che leggo derivano motivi miei di preoccupazione rispetto al fatto che questa sentenza abbia troppo risentito delle possibili ripercussioni politiche della decisione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari