mercoledì 22 febbraio | 16:49
pubblicato il 07/gen/2013 18:37

Mafia: Grasso ricorda Beppe Alfano, esempio giornalismo coraggioso

Mafia: Grasso ricorda Beppe Alfano, esempio giornalismo coraggioso

(ASCA) - Roma, 7 gen - ''La memoria di Beppe Alfano deve essere difesa per onorare il suo sacrificio e per denunciare che ancora oggi chi scrive di mafia e' minacciato e intimidito.'' Lo dice Piero Grasso, candidato del Partito Democratico, ricordando il ventennale della morte del giornalista Beppe Alfano, ucciso l'8 gennaio del 1993 a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina.

''Alfano - prosegue- , insieme ad altri suoi colleghi che purtroppo hanno avuto la sua stessa sorte, e' un esempio di giornalismo che non teme il potere criminale, la sua figura e' un esempio alto di impegno civile. Come dimostra l'attivita' instancabile dell'osservatorio sui giornalisti minacciati di mafia, 'Ossigeno per l'informazione', l'esercizio della liberta' di cronaca e il diritto all'informazione continuano ad essere bersaglio delle minacce criminali e questo non puo' non destare la nostra preoccupazione''. com/map

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe