giovedì 08 dicembre | 09:11
pubblicato il 05/apr/2013 15:37

Mafia: Gasparri, rivedere politica incentivi per rinnovabili

Mafia: Gasparri, rivedere politica incentivi per rinnovabili

(ASCA) - Roma, 5 apr - ''Ho espresso piu' volte, anche in Parlamento, molti dubbi sugli incentivi per le energie rinnovabili. La clamorosa vicenda siciliana, che ha portato all'arresto di Vito Nicastri ed alla confisca di 1,3 miliardi, dimostra che si deve rivedere totalmente la politica di aiuti alle energie alternative''. Lo dichiara il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri. ''Si criminalizzava il nucleare, ma proprio con quelle campagne si e' facilitata un'erogazione di fondi che in buona parte puo' essere servita ad attivita' meritevoli di indagini - continua -. Lo scandalo Nicastri e' il piu' grande, ma probabilmente non e' l'unico. Dietro il paravento delle energie alternative e dell'eolico si nascondono manovre inquietanti''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni