mercoledì 07 dicembre | 14:11
pubblicato il 29/gen/2013 12:07

Mafia: Gallo, mai avvantaggiato Napolitano in conflitto con pm

(ASCA) - Roma, 29 gen - ''Il pensiero di avvantaggiare il presidente della Repubblica'' nell'ambito del conflitto di attribuzione sollevato dalla Procura della Repubblica di Palermo, impegnata nell'indagine sulla presunta trattativa Stato-mafia, ''non ci ha mai sfiorato''. Lo assicura il neo presidente della Corte Costituzionale, Franco Gallo, spiegando, nel suo incontro con la stampa, come ''tutti quanti noi ci riconosciamo nella sentenza (che ha dato ragione al Quirinale sull'obbligo di non utilizzare e distruggere le intercettazioni telefoniche emerse a carico del presidente della Repubblica nell'ambito dell'indagine, ndr) che certo ha creato polemiche. Ma non e' compito nostro rispondere alle polemiche''.

fdv/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni