domenica 11 dicembre | 02:11
pubblicato il 01/set/2014 17:05

Mafia, Ferranti (Pd): respingeremo coi fatti minacce a Don Ciotti

(ASCA) - Roma, 1 set 2014 - A don Ciotti va "tutta la mia stima e solidarieta', respingeremo con i fatti le spregevoli minacce del boss di Cosa nostra Toto' Riina". E' quanto afferma in una nota Donatella Ferranti, presidente della commissione Giustizia della Camera, richiamando le norme contro la criminalita' organizzata varate dal governo a fine agosto e le leggi gia' all'esame del Parlamento.

"Sono tutti provvedimenti - osserva - che vanno nella direzione giustamente sollecitata da don Ciotti, quella del contrasto duro di ogni forma di corruzione e dell'aggressione dei beni mafiosi anche attraverso il recupero economico e sociale delle imprese infiltrate dai clan criminali". L'esponente del Pd si dice certa che, "una volta approdati in Parlamento i nuovi provvedimenti governativi, si potra' marciare con passo celere verso la riforma della confisca dei patrimoni mafiosi, rendendo piu' stringente ed efficace la straordinaria intuizione che costo' la vita a Pio La Torre".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina