giovedì 08 dicembre | 05:10
pubblicato il 11/apr/2014 14:58

Mafia: Fava (Sel), fuga Dell'Utri prevedibile, Alfano si deve dimettere

(ASCA) - Roma, 11 apr 2014 - ''Il Ministro Alfano si deve dimettere. La fuga di Marcello Dell'Utri, alla vigilia di una sentenza che probabilmente rendera' definitiva la sua condanna per concorso in associazione mafiosa, era prevedibile e il titolare del Viminale avrebbe dovuto porre in essere tutti gli strumenti operativi per prevenire, ed evitare, questa fuga''. Lo afferma in una nota il deputato di Sel Claudio Fava, vicepresidente della Commissione Antimafia.

''L'inadeguatezza di Alfano - prosegue Fava - confermata da questo gravissimo episodio, si aggiunge alle sue responsabilita' in occasione del sequestro della signora Shalabayeva e di sua figlia, avvenuta sotto lo sguardo inerte e reticente dell'intero Gabinetto del Ministro dell'Interno.

Non ci interessa speculare sull'amicizia che ha legato in passato il latitante Dell'Utri al Ministro Alfano: ci interessa sottolineare la responsabilita' grave e oggettiva di Alfano il giorno in cui Dell'Utri, facendosi beffe della giustizia italiana si rende irreperibile'', conclude Fava.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni