venerdì 20 gennaio | 17:04
pubblicato il 23/set/2014 14:32

Mafia, Dina (Udc): distorta verita', a Palazzo Adriano ho 52 voti

Il deputato regionale siciliano su operazione Grande Passo (ASCA) - Palermo, 23 set 2014 - "Leggo con apprensione e disgusto le notizie che vengono riportate dagli organi di stampa sull'operazione antimafia denominata "Grande Passo" perche' mi sento coinvolto mio malgrado in circostanze e fatti destituiti da ogni fondamento". Cosi' il deputato regionale siciliano dell'Udc, Nino Dina, ha commentato la notizia di presunti contatti tra lui ed un boss corleonese arrestato nell'ambito dell'operazione antimafia "Grande Passo".

Per il deputato regionale "vengono travisate e modificate", "le parole e le dichiarazioni rese dal procuratore della Repubblica Leonardo Agueci che a chiare lettere riferisce di 'voti in gran mole andati ad un politico eletto nelle territorio di Palazzo Adriano', che certamente non sono io che ho ottenuto solo 52 voti. E' chiaro, quindi, che siamo di fronte a gravissimi travisamenti e distorsioni della verita'". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"