martedì 21 febbraio | 11:40
pubblicato il 23/set/2014 14:32

Mafia, Dina (Udc): distorta verita', a Palazzo Adriano ho 52 voti

Il deputato regionale siciliano su operazione Grande Passo (ASCA) - Palermo, 23 set 2014 - "Leggo con apprensione e disgusto le notizie che vengono riportate dagli organi di stampa sull'operazione antimafia denominata "Grande Passo" perche' mi sento coinvolto mio malgrado in circostanze e fatti destituiti da ogni fondamento". Cosi' il deputato regionale siciliano dell'Udc, Nino Dina, ha commentato la notizia di presunti contatti tra lui ed un boss corleonese arrestato nell'ambito dell'operazione antimafia "Grande Passo".

Per il deputato regionale "vengono travisate e modificate", "le parole e le dichiarazioni rese dal procuratore della Repubblica Leonardo Agueci che a chiare lettere riferisce di 'voti in gran mole andati ad un politico eletto nelle territorio di Palazzo Adriano', che certamente non sono io che ho ottenuto solo 52 voti. E' chiaro, quindi, che siamo di fronte a gravissimi travisamenti e distorsioni della verita'". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia