lunedì 05 dicembre | 16:20
pubblicato il 04/lug/2012 14:55

Mafia, chiesti 8 anni per Romano, pm: patto politico mafioso

Pm Nino Di Matteo accusa: voti in cambio di favori

Mafia, chiesti 8 anni per Romano, pm: patto politico mafioso

Palermo, (askanews) - I magistrati di Palermo hanno chiesto 8 anni di carcere per l'ex ministro dell'Agricoltura Saverio Romano, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Nella requisitoria durante la prima udienza del processo il pm Nino Di Matteo ha parlato dei presunti legami fra Cosa Nostra e l'ex ministro del governo Berlusconi e attualmente deputato del Pid, "Partito di Italia Domani"."Un patto politico elettorale mafioso in cui assumiamo che il candidato all'epoca alle elezioni nazionali Romano ha ottenuto sostegno elettorale di Cosa Nostra promettendo successivi favori".Favori che secondo l'accusa in alcuni casi vennero resi con candidature. Il processo è stato rinviato al prossimo 6luglio, la sentenza invece è prevista per il 17 dello stesso mese.

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari