mercoledì 18 gennaio | 14:51
pubblicato il 04/lug/2012 14:55

Mafia, chiesti 8 anni per Romano, pm: patto politico mafioso

Pm Nino Di Matteo accusa: voti in cambio di favori

Mafia, chiesti 8 anni per Romano, pm: patto politico mafioso

Palermo, (askanews) - I magistrati di Palermo hanno chiesto 8 anni di carcere per l'ex ministro dell'Agricoltura Saverio Romano, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Nella requisitoria durante la prima udienza del processo il pm Nino Di Matteo ha parlato dei presunti legami fra Cosa Nostra e l'ex ministro del governo Berlusconi e attualmente deputato del Pid, "Partito di Italia Domani"."Un patto politico elettorale mafioso in cui assumiamo che il candidato all'epoca alle elezioni nazionali Romano ha ottenuto sostegno elettorale di Cosa Nostra promettendo successivi favori".Favori che secondo l'accusa in alcuni casi vennero resi con candidature. Il processo è stato rinviato al prossimo 6luglio, la sentenza invece è prevista per il 17 dello stesso mese.

Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Pd
Renzi a Napoli e Scampia: lontano da flash, vicino a difficoltà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa